Glossario

ATEX

Atmosfera Explosiva. Abbreviazione usata in connessione alle due Direttive Europee sulla produzione di attrezzature e sistemi di sicurezza per uso in aree con atmosfera potenzialmente esplosiva e la sicurezza del personale che opera anch’esso in aree con atmosfera potenzialmente esplosiva.

Contro Pressione

La pressione statica presente sul lato scarico di un disco di rottura all’atto dell’apertura e sfogo dello stesso. Dove questo valore di pressione e’ al di sotto della pressione atmosferica, questa puo’ essere definita come vuoto.

Supporto di Contro Pressione

Il componente di un disco di rottura che previene la rottura nella direzione opposta alla sfogo, dovuta ad un differenziale di pressione. Dove questa variazione di pressione e’ inferiore alla pressione atmosferica, il componente puo’ essere definito supporto per vuoto.

Lotto

Una quantita’ di dischi di rottura costruiti come un singolo gruppo alle medesime condizioni tecniche, proveniente da uno stesso lotto di materiale.

Disco di Rottura (dispositivo a frattura prestabilita)

Una membrana progettata per cedere, quando sottoposto ad una valore di pressione predefinito, con il compito di proteggere un sistema o un impianto dal generarsi di una sovrapressione o vuoto non accettabili per la loro sicurezza.

Assieme Disco di Rottura

L’assieme delle parti che costituiscono il disco di rottura in quanto membrana, che viene inserita all’interno di un suo corpo contenitore affinche’ svolga la propria funzione.

Dispositivo Disco di Rottura

Un dispositivo progettato per intervenire tramite il cedimento della membrana disco di rottura interna, quando in presenza di un differenziale di pressione. E’ un assieme completo precostituito dal disco di rottura ed il corpo contenitore.

Contenitore per Disco di Rottura

La parte del Dispositivo Disco di Rottura, che ha il compito di contenere la membrana disco di rottura al fine di assicurarne le prestazioni e facilitarne l’installazione sul sistema o parte di impianto da proteggere.

Pressione di Rottura

Il valore di differenziale di pressione al cui raggiungimento la membrana disco di rottura cede, svolgendo quindi la sua funzione.

Rivestimento

Un rivestimento spray plastico o di altro materiale apposto sulla membrana che costituisce il disco di rottura.

Temperatura Coincidente (Temperatura di Rottura)

La temperature coincidente alla pressione di rottura

Disco di Rottura Convenzionale (Non Rovesciato)

Un disco di rottura progettato per cedere al raggiungimento di una valore di pressione superiore al limite di stiramento del materiale che lo costituisce. Il disco di rottura convenzionale puo’ essere piano o bombato. Il disco di rottura convenzionale e’ bombato nella direzione dello sfogo e quindi la pressione agisce sul lato concavo della bombatura fino al cedimento della stessa.

Capacita’ di Scarico

Il valore di portata oraria che la sezione del disco di rottura riesce a scaricare allorquando viene raggiunta la pressione di taratura ed il disco cede e si apre.

Sfogo Controllato di un Esplosione – Pannello di Rottura

Lo sfogo controllato di un esplosione avviene mediante la predisposizione di un area definita Pannello di Rottura che cede al raggiugimento di minimo valore di rottura denominato p, allorquando si genera l’esplosione all’interno del sistema o impianto da proteggere.

Foglio

La lamina usata per la costruzione del Disco di Rottura.

Area Netta di Scarico

La sezione netta di scarico del disco di rottura considerando le possibili riduzioni dovute alla presenza di supporti per vuoto o per contropressione e/o le parti di disco che per design sono trattenute e limitano la superficie di scarico.

Classe di Protezione IP

Nell’ingegneria elettrica e’ un codice che riassume il livello di protezione di un apparecchiatura elettrica contro il contatto accidentale o intenzionale con l’uomo o gli oggetti e l’acqua.

Copertura

Un foglio aggiuntivo di materiale che va’ a costituire e formare l’assieme Disco di Rottura (non e solo un rivestimento)

Campo di Fabbricazione

Campo di pressioni entro il quale ricade la media dei valori di rottura di un singolo lotto al fine di rendere lo stesso accettabile per una particolare applicazione secondo gli accordi tra cliente e costruttore.

Massima Pressione Operativa

E’ la massima pressione operativa generata in un sistema, che il Disco di Rottura puo’ sopportare senza che questa causi prematuro affaticamento della membrana che lo costituisce. I valori massimi di pressione operativa sono compresi solitamente, in funzione del tipo di disco, tra il 50% ed il 95% del valore di set del disco stesso. Questo valore e’ anche identificato come Massimo Rapporto Operativo.

Pressione Operativa o Pressione di Esercizio

Il valore di pressione alla quale il Disco di Rottura viene esposto durante le normali condizioni di lavoro

Temperatura Operativa o Temperatura di Esercizio

La temperatura nominale alla quale il Disco di Rottura viene esposto durante le normali condizioni di lavoro.

Tolleranza Nominale

La differenza tra il valore massimo e minimo della pressione di rottura specificata ad una temperatura coincidente. Definita tolleranza sul valore nominale di rottura stampigliato sul certificato di collaudo e sulla targhetta portadati che accompagna il Disco di Rottura. Viene tipicamente espressa in valore percentuale o in psig. Un Disco di Rottura selezionato, installato ed usato con cura deve sempre intervenire all’interno del valore di tolleranza dichiarato.

Pressione di Scarico

La massima pressione presente all’interno di un sistema in pressione durante lo scarico (puo’ differire dalla pressione di rottura)

Temperatura di Scarico

La massima temperatura presente all’interno di un sistema in pressione durante lo scarico (puo differire dalla temperatura di rottura)

Disco di Rottura Roveciato

Un disco di rottura con la bombatura rivolta verso il processo. La pressione che si genera all’interno del sistema o impianto da proteggere agisce sul lato convesso della bombatura sino al raggiugimento di una valore di stress del materiale che ne determina il rovesciamento verso il lato opposto e l’apertura.

Disco di Rottura Composto Intagliato

E’ un disco di rottura convenzionale costituito da due o piu’ membrane intagliate per facilitarne e controllarne il momento di apertura. Si completa sempre di membrane plastiche o metalliche interposte con scopo di tenuta. Puo essere piano o bombato.

Pressione di Rottura

Il valore di pressione nominale definite dall’utilizzatore in fase di richiesta e dal costruttore in fase offerta e costruzione del Disco di Rottura, associate sempre ad una temperatura coincidente. Viene espressa come valore nominale con relativa tolleranza.

Wireless (sistemi di comunicazione tra sistemi elettronici senza fili)

Termine usato per descrivere i sistemi di comunicazione tra apparati elettronici senza l’uso di fili o cavi. Generalmente la trasmissione di avvale dell’uso di onde radio a bassa potenza. Tuttavia la definizione di estende anche a dispositivi, meno diffusi, che sfruttano la radiazione infrarossa o il laser.